Accueil
    En ce moment !
    Artiste-Peintre
    Homme de pierres
    Terrien engagé
    Voyageur de l'âme
    Galerie
    Artiste croyant
    Droits de la terre
  Terre concept
        Chaussettes roses de terre
        La Plouf Économie
        Plantations de terres
        Le Canon cesso de Terre / Il cannone chiotte di Terra
    Autres sites
    Livres : écri-vin
    Contact
    Nouvelle page

Imprimer

Le Canon cesso de Terre / Il cannone chiotte di Terra

Per contatti

Sergio Panariello 3495900019 s.panariello@yahoo.it

Chi

Due Artisti si incontrano per creare questa installazzione

Sergio Panariello di Napoli

Philippe Moncorgé di Lione


- Una ballerina

Perchè

Questo cannone ?spara? un messaggio di pace, consegna un messaggio di poesia e le munizioni  sono dei soldatini di plastica,  accompagnati nel loro viaggio da una canzone e un po’ di vino (boire un canon).

Come

Un cannone completamente dipinto con la terra, carbone all’esterno e terra rossa all’interno, ?spara? un video a ripetizione, dove i soldatini di plastica vengono spinti all’interno di un gabinetto e dopo scaricati nel’acqua, con questo noi vogliamo salvaguardare la vita di questi piccoli soldati, di cui abbiamo il massimo rispetto, quello che mostriamo è quello che viene fatto dalla guerra.

La ballerina dipinta di bianco indossa « des chaussettes rose de Terre » alle mani, nasce dal cannone e diventa progressivamente il collegamento poetico che va a cercare i soldatini per accompagnarli all’interno del cannone di terra (la Terra),  e posiziona allo stesso modo il pubblico volontario, allineandoli in fila per tre.

Dimensioni

  • Lunghezza del cannone 2 ,50 metri
  • Bocca del cannone/diametro 2,10 metri
  • Durata di un ciclo video 3 minuti 30 secondi 

Participazione

Il pubblico è invitato a portare dei soldatini di plastica < 4cm



Foto del progetto dell’ installazione, disegnato sul muro del ristorante Chez Gaspard in Avenue Berthelot 39, Lyon.





Particolare interno (Terra Rossa d’Auvergne)



Particolare dell’esterno (Carbone)

Particolari parte posteriore del cannone

Proiezione video, “sparata” dall’interno del cannone sul muro dello spazio espositivo.

Particolare dei soldatini portati in salvo dai visitatori.

Estratto della rassegna stampa



Le Progrès - Lyon - 04-12-2007 - 76 mots

Le Progrès - Lyon - 05-12-2007 - 76 mots


Fête des Lumières : des soldats dans un canon

Deux plasticiens, le Napolitain Sergio Panariello et le Lyonnais Philippe Moncorgé se sont associés pour créer une installation un peu particulière à l'occasion de la Fête des Lumières. Le public…

Intervista radiofonica Lyon première nella trasmissione di

Michel Blanc : Créateur de feu Arc en Ciel, devenue le 1er janvier 2000 Lyon 1ère, Michel Blanc anime "Les Premières de Lyon 1ère" depuis le Grand Hôtel Mercure Saxe Lafayette tous les jeudis de 18h00 à 19h00.